• Maura Perra

Treccia di Pan Brioche

Insieme a Pasqua anche le colombe sono volate via, lasciando nel mio frigo un'arancia, un limone e diversi contenitori pieni di albumi.

Che farne dunque di tutto quel ben di Dio?

- Lievitato?

- Ovvio che sì!

- Dolce?

- Perché no? ... Ma cosa esattamente??

Poi eccola, l'idea: Pan Brioche!

Facile, (per essere un lievitato) "veloce", può contenere solo albumi e posso aromatizzarlo con quel fantastico mix di aromi che ho fatto per le colombe pasquali!

Andata! (1, 2, 3...) Via!


Ingredienti:

  • Lievitino

  • 100 gr di farina forte (io ho usato una con W360 di tipo 1)

  • 5 gr di zucchero

  • 15 gr di lievito di birra fresco

  • 90 gr di latte (io ho usato quello senza lattosio, ma se non avete problemi di intolleranza, va bene anche quello intero)

  • 200 gr di farina 00 (io ho usato Barilla per dolci)

  • 150 gr di farina forte (io ho usato una con W360 di tipo 1)

  • 130 gr di albumi (circa 4)

  • 40 grdi olio di semi di girasole

  • 38 gr di zucchero semolato

  • 40 gr di latte

  • 1 cucchiaino raso di sale (circa 5 gr scarsi)

  • mix di aromi:

  • 30 gr miele (io ho usato quello di eucalipto, ma anche il classico millefiori va bene)

  • 1/2 bacca di vaniglia bourbon

  • scorza di 1 arancia grattugiata

  • scorza di 1 limone grattugiato

  • 2-3 cucchiaini di pasta di mandorle pura (in alternativa 1/2 fialetta di aroma alle mandorle)

  • granella di zucchero e lamelle di mandorle (per guarnire)


Procedimento:

Iniziare preparando il mix di aromi. Grattugiare la scorza dell'arancia e del limone e versarle in una ciotola, aggiungere quindi il miele, i semi della mezza bacca di vaniglia e la pasta di mandorle. Chiudere con un coperchio e lasciar macerare a temperatura ambiente.


Passare quindi al lievitino impastando a mano oppure direttamente in planetaria con la foglia nel seguente ordine: farina, lievito sbriciolato, zucchero e latte a filo.

Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo, trasferirlo in un contenitore leggermente infarinato, coprire con la pellicola e far lievitare in forno spento con luce accesa per circa 40 minuti.


Passato il tempo di lievitazione, trasferire il lievitino nella planetaria e impastarlo con il mix delle due farine e il latte, usando il gancio a foglia. Aggiungere gli aromi e pian piano lo zucchero e gli albumi, poi il sale. Dopo circa 5 minuti di impastamento, sostituire la foglia con il gancio e proseguire l'impastamento fino a incordatura. Chiudere infine l'impasto con l'olio.


Smacchinare e formare sul piano un panetto liscio. Trasferire il panetto in un contenitore capiente, coprire con pellicola e lasciar lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio del volume (circa 2 ore).


Passato il tempo di puntata, procedere allo staglio. Suddividere a metà l'impasto e allungare ciascun panetto come un lungo salsicciotto.

Quindi procedere alla formazione della treccia. Io ho seguito questo video tutorial.


Trasferire la treccia in una teglia da plumcake rivestita di carta forno e lasciar lievitare per 40 minuti, sempre nel forno spento con luce accesa.


Terminato il tempo di appretto, spennellare tutta la superficie con del latte e aggiungere delle lamelle di mandorle e la granella di zucchero.

Infornare in forno già caldo a 170-180 °C statico e cuocere per circa 30 minuti. Se durante la cottura, la superficie dovesse scurirsi troppo, coprire con della carta stagnola.


Et voilà! Un profumatissimo e buonissimo Pan Brioche!


Suggerimento! Conservarlo avvolto nella pellicola e ben chiuso fino all'utilizzo successivo. Per renderlo più soffice, è possibile scaldarlo qualche secondo anche nel forno a microonde.

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti